Cerino & Bomba Gestore asta del fantacalcio


PRINCIPALE COMPONENTI CONFIGURAZIONE SERVIZI PRECEDENTI VERSIONI SUPPORTO | FAQ

Supporto

In questa sezione si trovano elencati i problemi noti e le domande più frequenti con le eventuali possibili soluzioni / risposte


  • SISTEMI e PRESTAZIONI
Problema / Domanda / Considerazione Soluzione / Risposta

Il pacchetto di installazione si blocca sollevando un messaggio d’eccezione relativo alla versione del sistema operativo in uso.

I sistemi operativi possibili per l’ultima versione dell’applicativo C&B sono elencati nella sezione “Componenti” (è importante assicurarsi che il sistema operativo in uso sia aggiornato con l’ultimo service pack disponibile). Per conoscere la versione del proprio sistema operativo occorre eseguire il comando “winver”.

L’installazione dell’applicativo C&B può essere effettuata senza la rimozione di una precedente versione.

In linea di massima questa affermazione è vera, ma si consiglia comunque, soprattutto nel caso di installazioni di versioni 3.9.x o successive su versioni precedenti alle versioni 3.9.x, di rimuovere sempre quest’ultime attraverso il pannello di controllo di windows oppure utilizzando uno di questi programmi:

L’applicativo C&B non si avvia sollevando un messaggio d’eccezione relativo all’assenza del contesto applicativo richiesto.

I contesti applicativi possibili per l’ultima versione dell’applicativo C&B sono elencati nella sezione “Componenti” (è necessario verificare di aver installato il contesto applicativo richiesto seguendo quanto suggerito nella sezione .NET Framework Versions and Dependencies e nella sezione How to: Determine Which .NET Framework Versions Are Installed). In via alternativa, scaricando, estraendo sul “desktop” ed eseguendo questo “script” .BAT sulla propria macchina è possibile verificare, se autorizzati, quale versione del .NET Framework risulta correntemente installata.

L’applicativo C&B non si avvia e solleva il messaggio “Non è possibile utilizzare C&B in quanto la risoluzione video dell’area di lavoro deve essere di almeno 1024x768 pixel” oppure “Non è possibile utilizzare C&B in quanto la risoluzione video dell’area di lavoro deve essere di almeno 1008x734 pixel” oppure “Non è possibile utilizzare C&B in quanto la risoluzione video dell’area di lavoro deve essere di almeno 824x600 pixel”.

L’area di lavoro controllata da C&B è lo spazio della scrivania effettivamente utilizzabile; se la risoluzione video dello schermo si trova al limite della risoluzione minima richiesta (anche solo su una delle due dimensioni) si consiglia di sbloccare la barra delle applicazioni del sistema operativo e spostarla su uno degli altri lati dello schermo oppure consentire alla barra delle applicazioni di nascondersi automaticamente.

L’applicativo C&B non si avvia e solleva il messaggio “Non è stato possibile generare la base dati in quanto potrebbe essersi verificato un problema di assenza di disposizione delle autorizzazioni necessarie alla scrittura” oppure “Non è stato possibile generare l’area di gestione errori in quanto potrebbe essersi verificato un problema di assenza di disposizione delle autorizzazioni necessarie alla scrittura”.

Durante la fase di avvio l’applicativo verifica l’esistenza di alcune cartelle del disco fisso e qualora non fossero presenti tenta di crearle; se tale creazione non si conclude con successo, solleva un messaggio d’errore che solitamente sottointende, per l’utente del sistema operativo con cui viene eseguito l’applicativo, la mancanza di autorizzazioni alla scrittura. È necessario disporre di tali autorizzazioni per utilizzare correttamente l’applicativo.

Il componente Bomba non si avvia e solleva il messaggio “In una delle sessioni precedenti è stato rilevato un blocco inaspettato del programma. Vuoi inviare i dettagli a cerino.altervista.org per contribuire allo sviluppo del prodotto?”.

Il componente potrebbe essersi bloccato per un errore non gestito oppure è stata installata una versione 3.8.x dopo aver rimosso una precedente versione 3.7.x senza che sia avvenuta una corretta cancellazione della vecchia base dati. Per ovviare al problema è necessario eliminare manualmente la cartella “data” ricercabile nel percorso di installazione del componente Bomba.

  • ..\Program Files\Ramsete Software\Bomba
  • ..\Users\UTENTE\AppData\Local\VirtualStore\Program Files\Ramsete Software\Bomba

L’applicativo C&B non si avvia e solleva il messaggio “In una delle sessioni precedenti è stato rilevato un blocco inaspettato del programma. Vuoi inviare i dettagli a cerino.altervista.org per contribuire allo sviluppo del prodotto?”.

L’applicativo potrebbe essersi bloccato per un mancato caricamento delle impostazioni utente. Per ovviare a questo problema è sufficiente provare a correggere o cancellare il file “user.config” relativo alla versione corrente dell’applicativo contenuto in una sottocartella della cartella:

  • ..\Users\UTENTE\AppData\Local\Ramsete_Software

oppure, in seconda battuta, il file “APPLICATIVO.exe.config” (es. “Bomba.exe.config”) contenuto nella cartella d’installazione:

  • ..\Program Files (x86)\Ramsete Software\Asta

L’applicativo C&B non si avvia e solleva il messaggio “In una delle sessioni precedenti è stato rilevato un blocco inaspettato del programma. Vuoi inviare i dettagli a cerino.altervista.org per contribuire allo sviluppo del prodotto?”.

L’applicativo potrebbe essersi bloccato per un problema di scheda video. Si consiglia di eseguire gli aggiornamenti dei driver video e del contesto applicativo. Qualora il problema persista è possibile avviare l’applicativo in oggetto con l’opzione “/softrender” (es. “cerino /softrender”, “bomba /softrender”, ecc...).

Il componente Cerino solleva il messaggio “Il tentativo di connessione è fallito” e/o il componente Bomba solleva il messaggio “Non è possibile ricevere connessioni per un errore d’avvio”.

Una mancata connessione, tipicamente del componente Cerino verso il componente Bomba (o, negli scenari misti distribuiti, del componente Bomba/Cerino verso componenti Camallo), può sottointendere diversi problemi.

  • Il componente Bomba non risulta “visibile” dal componente Cerino (o, nel caso di scenari misti distribuiti, i componenti Camallo non risultano “visibili” dal componente Bomba/Cerino). Il fatto che un componente non risulti “visibile” è tipicamente dovuto, in scenari misti, alla mancanza di un indirizzo pubblico o all’assenza di regole di instradamento tra l’indirizzo pubblico e quello privato (“port forwarding” o NAT). Un altro problema potrebbe essere dovuto all’occupazione da parte di un altro processo della porta in cui il componente Bomba si mette in ascolto di possibili connessioni (o, nel caso di scenari misti distribuiti, all’occupazione da parte di altri processi delle porte in cui i componenti Camallo si mettono in ascolto di possibili connessioni). In questi casi è possibile ottenere una lista delle porte occupate eseguendo il comando “netstat -o -p TCP” e quindi modificare conseguentemente la porta di ascolto sul componente Bomba/Camallo. Un altro problema tipico può essere dovuto alla presenza di firewall bloccanti sulla rete del componente che risulta non “visibile” (es. Bomba in scenari misti o Camallo in scenari misti distribuiti). Talvolta succede anche che proprio sulla macchina che ospita il componente Bomba (o Camallo) il sistema firewall di Windows (Windows firewall) e/o quello dell’antivirus intervengano bloccando la comunicazione (in questi casi, in cui il blocco è causato da software presenti sulla macchina locale, è possibile intervenire creando delle regole che consentano tale comunicazione).
  • Il componente Cerino non riesce a raggiungere il componente Bomba (o, nel caso di scenari misti distribuiti, il componente Bomba/Cerino non riesce a raggiungere i componenti Camallo). Un problema tipico può essere dovuto alla presenza di firewall bloccanti sulla rete del componente che tenta il collegamento (es. Cerino in scenari misti o Bomba/Cerino in scenari misti distribuiti). Consultare come aggirare i firewall/proxy nella sezione “Configurazione” per provare a risolvere il problema. Talvolta succede anche che proprio sulla macchina che ospita il componente Cerino (o Bomba/Cerino) il sistema firewall di Windows (Windows firewall) e/o quello dell’antivirus intervengano bloccando la comunicazione (in questi casi, in cui il blocco è causato da software presenti sulla macchina locale, è possibile intervenire creando delle regole che consentano tale comunicazione).

L’applicativo C&B può risultare genericamente lento quando eseguito su sistemi dalle basse prestazioni.

La lentezza di esecuzione è principalmente dovuta alle basse prestazioni della scheda grafica. Il problema può essere ridotto sfruttando, ove possibile, i consigli offerti dal sistema di diagnostica per le librerie grafiche DirectX eseguendo il comando “dxdiag”.

L’applicativo C&B può risultare lento sia nella fase di attivazione dell’asta sia durante lo svolgimento della stessa sia durante la fase di assegnazione del giocatore.

La lentezza è dovuta ad una connessione non adeguata (vedi la larghezza di banda minima richiesta per le connessioni nella sezione “Configurazione”) o ad un eccessivo sovraffollamento della stessa. Inoltre, gli stessi sintomi possono verificarsi anche per le basse prestazioni della macchina sulla quale è attivo il componente Bomba (vedi requisiti “hardware” raccomandati nella sezione “Componenti”).

L’applicativo C&B può essere classificato da alcuni dispositivi di protezione (es. antivirus) come potenzialmente sospetto.

Il sospetto sollevato dai dispositivi di protezione (es. antivirus) è imputabile alla caratteristica dell’applicativo C&B di consentire all’utente, qualora si verifichi un problema, di inviare a questo sito i dettagli dell’anomalia riscontrata al fine di migliorarne lo sviluppo.

L’applicativo C&B una volta avviato inibisce l’attivazione dell’audio non permettendo quindi la riproduzione dei suoni associati ai vari eventi.

La gestione dei suoni, dalla versione 3.11.x, è stata aggiornata al fine di consentire la riproduzione di file MP3 con l’obiettivo di ridurre la dimensione del pacchetto di installazione. Tuttavia, esistono delle versioni di sistema operativo sprovviste di tutti i componenti classici per la decompressione dei file MP3. Una soluzione al problema potrebbe essere quella di installare/aggiornare Windows Media Player e/o aggiornare le librerie Microsoft DirectX. Qualora si tratti di un sistema operativo “server” potrebbe essere necessario installare il componente Desktop Experience.

Il componente Bomba e/o il componente Camallo non rilevano alcun dispositivo.

Dalla versione 3.12.x è possibile effettuare il “port forwarding/port mapping” direttamente dal componente Bomba e/o Camallo. Tuttavia questi componenti potrebbero non rilevare alcun dispositivo per i seguenti motivi:

  • Il sistema operativo vede la rete in uso come pubblica e non come rete privata
  • Sul sistema operativo il protocollo UPnP non è attivo
  • Il dispositivo non gestisce il protocollo UPnP
  • Sul dispositivo il protocollo UPnP non è attivo
  • Sul sistema operativo o sulla rete privata qualche “firewall” potrebbe bloccare la comunicazione attraverso le porte standard del protocollo UPnP

  • APPLICATIVO e PROGRAMMI
Problema / Domanda / Considerazione Soluzione / Risposta

Dall’applicativo C&B è possibile scaricare direttamente dal sito (in alcuni casi automaticamente all’avvio) alcuni dati aggiornati durante il corso dell’anno come la lista dei giocatori, le statistiche dei giocatori e la lista delle testate giornalistiche.

L’icona o è in generale indicativa della possibilità di scarico dati direttamente dal sito. Nel dettaglio abbiamo:

  • Lista dei giocatori: presente sul componente Bomba, l’attivazione è solo manuale
  • Statistiche dei giocatori: presente sul componente Cerino, l’attivazione è automatica e anche manuale
  • Lista delle testate giornalistiche: presente sul componente Notizia, l’attivazione è automatica e anche manuale

Dalla sezione “Servizi” è anche possibile scaricare manualmente gli archivi contenenti le informazioni sopra citate (avendo quindi anche l’eventuale possibilità di modificare quest’ultime a proprio uso) e caricarli negli applicativi di riferimento trascinandoli (“drag and drop”) direttamente sull’icona precedentemente indicata.

La lista dei giocatori che può essere caricata nell’applicativo C&B ha una particolare struttura.

Dalle versioni 3.15.x

La struttura della lista è di tipo XML (es. sample315x.xml). I valori possibili per il campo role sono gli identificativi di ruolo definiti nel componente Bomba (sezione Ruoli - es. role.xml), quelli possibili per il campo category sono gli identificativi di categoria definiti nel componente Bomba (sezione Ruoli - es. category.xml), mentre quelli per il campo status sono: “Libero” e “Non libero”. I valori dei tre campi sono sensibili a maiuscole e minuscole.

Dalle versioni 3.8.x

La struttura della lista è di tipo XML (es. sample38x.xml). I valori possibili per il campo role sono gli identificativi di ruolo definiti nel componente Bomba (sezione Ruoli - es. role.xml oppure role.xml), mentre quelli per il campo status sono: “Libero” e “Non libero”. I valori dei due campi sono sensibili a maiuscole e minuscole.

Versioni 3.7.x

La struttura della lista è di tipo XML (es. sample37x.xml). I valori possibili per il campo role sono: “Portiere”, “Difensore”, “Centrocampista” e “Attaccante”, mentre quelli per il campo status sono: “Libero” e “Non libero”. I valori dei due campi sono sensibili a maiuscole e minuscole.

La lista dei giocatori che può essere caricata nell’applicativo C&B è possibile gestirla anche separatamente dall’applicativo stesso.

L’applicativo C&B consente la gestione della lista giocatori; è tuttavia possibile prepararla separatamente e gestirla con semplicità utilizzando il file excel sotto riportato.

Dalle versioni 3.15.x, la prima colonna, relativa ad ogni squadra, indica la disponibilità del giocatore (<vuoto>: “Libero”, N: “Non libero”), la seconda il nome del giocatore e la terza la concatenazione della categoria e dei ruoli (per la categoria e i ruoli vedi la considerazione “La lista dei giocatori che può essere caricata nell’applicativo C&B ha una particolare struttura.”). Tale concatenazione è composta dall’identificativo di categoria, dal carattere “|” barra verticale e dagli identificativi di ruolo separati dal carattere “,” virgola (es. “C|C,A” oppure “C|C”).


Dalle versioni 3.15.x

Questo è il foglio excel 315x per la gestione della lista giocatori.


Dalle versioni 3.7.x, la prima colonna, relativa ad ogni squadra, indica la disponibilità del giocatore (<vuoto>: “Libero”, N: “Non libero”), la seconda il nome del giocatore e la terza il ruolo (per il ruolo vedi la considerazione “La lista dei giocatori che può essere caricata nell’applicativo C&B ha una particolare struttura.”).


Dalle versioni 3.8.x

Questo è il foglio excel 38x per la gestione della lista giocatori.

Versioni 3.7.x

Questo è il foglio excel 37x per la gestione della lista giocatori.

La lista dei giocatori che può essere scaricata/aggiornata direttamente dal sito dall’applicativo C&B interagisce con l’eventuale lista già presente secondo alcune regole.

Le regole di aggiornamento sono:

  • Se il giocatore in scarico non è presente nella lista già caricata, viene aggiunto
  • Se il giocatore in scarico è in stato “Libero” ed è presente nella lista già caricata, vengono aggiornati solo il campo ruolo e il campo squadra
  • Se il giocatore in scarico è in stato “Non libero” ed è presente nella lista già caricata, vengono aggiornati il campo ruolo, il campo squadra e il campo stato
  • Se ci sono giocatori, senza nessuna movimentazione di mercato, presenti nella lista già caricata ma non in quella in scarico, vengono rimossi (solo dalle versioni 3.11.x)

La base dati del componente Bomba può essere scambiata (esportata ed importata) anche tra versioni differenti del componente.

Questa affermazione è vera in generale tra versioni consecutive con le seguenti eccezioni:

  • La base dati dalle versioni 3.15.x non è compatibile con le versioni precedenti
  • La base dati dalle versioni 3.13.x non è compatibile con le versioni precedenti
  • La base dati dalle versioni 3.12.x non è compatibile con le versioni precedenti
  • La base dati dalle versioni 3.11.x non è compatibile con le versioni precedenti
  • La base dati dalle versioni 3.10.x non è compatibile con le versioni precedenti
  • La base dati delle versioni 3.7.x non è compatibile con le versioni successive

Il componente Cerino può avere più sessioni attive sulla stessa macchina.

Dalle versioni 3.11.x

Il numero massimo di sessioni attive del componente Cerino sulla stessa macchina è dieci; per attivare le sessioni successive alla prima (modalità condivisa) è necessario eseguire il comando “cerino /sharemode”. Le sessioni successive alla prima possono essere avviate soltanto dopo aver avviato “normalmente” la prima sessione.

Dalle versioni 3.10.x

Il numero massimo di sessioni attive del componente Cerino sulla stessa macchina è due; per attivare la seconda sessione (modalità condivisa) è necessario eseguire il comando “cerino /sharemode”. La seconda sessione può essere avviata soltanto dopo aver avviato “normalmente” la prima sessione.

Dalle versioni 3.7.x

Il numero massimo di sessioni attive del componente Cerino sulla stessa macchina è uno.


© 2021 Tutti i diritti sono riservati Ramsete Software - Mercoledí, 12 Maggio 2021